Libri da leggere assolutamente: novità in libreria

Libri da leggere assolutamente: novità in libreria Libri da leggere assolutamente: bellissimi, sfiziosi ed imperdibili, sono le novità in libreria.

Lo so, i libri son cari ma anche le biblioteche son piuttosto fornite quindi a breve li troverete anche lì e poi esistono gli ebook grazie al cielo.

Passeggiata al centro commerciale, tappa obbligatoria (alias unica ragione per frequentare i centri commerciali): la Feltrinelli (hai richiesto i buoni da 5 euro?).

Obiettivo: scoprire le succulente novità. E le ho scoperte gente, eccome se le ho scoperte!

Questi libri rientrano nella mia classifica del “prima li leggo meglio è”.

Libri da leggere assolutamente: la classifica

  1. Caffè amaro di Simonetta Agnello Horby

Eccolo lì, piazzato in bella vista con la sua copertina arancione: non ci posso credere ne ha scritto un altro!Sorreggetemi, vacillo!

La grandissima Simonetta ci delizia con una storia d’amore sicula fra Maria e Pietro, con il terzo incomodo: Giosuè l’amico di sempre. Maria sposerà uno dei due ma chi ama davvero?

Ancora una volta Simonetta ci conduce per mano attraverso tradizioni, profumi, sapori, segreti e passioni vissuti nella sua terra. Assolutamente da leggere

2.                                                                               Shirley di Charlotte Brontë

Libri da leggere assolutamente: novità in libreriaVi ricordate di Charlotte Brontë? Io credo di sì, più o meno tutti abbiamo letto Jane Eyre. Siete pronti per la novità? Al secondo posto della classifica dei libri da leggere assolutamente, troviamo lui, l’inedito: Shirley. Al momento conta solo due stampe, una delle due è l’economica Newton.

Shirley ereditiera caparbia si trasferisce in un villaggio dove fa amicizia con Caroline, ragazza orfana e povera. Caroline è innamorata di Robert Moore, imprenditore che la ricambia ma che non è intenzionato a sposare una donna povera. Shirley è invece l’oggetto delle attenzioni dei cacciatori di dote, ma anche lei è attratta da qualcuno…

Finalmente esce quella che è stata definita l’opera più bella di Charlotte Brontë, siete curiosi?

3.                                                                             Lo zen e l’arte di mangiare bene di Seigaku

Questo m’incuriosisce davvero molto: cosa vuol dire Itadakimasu? Vuol dire buon appetito? No, sbagliato è una preghiera-ringraziamento, significa “io ricevo con gratitudine”.

Seigaku trascorre diversi anni in un monastero buddista apprendendo che il cibo comporta benefici per la mente ed il corpo ma che c’è anche modo e modo di prepararlo, mangiarlo e perfino curare gli utensili.

Questo libro è un viaggio nella ritualità del cibo e del pasto in generale. Da non perdere!

Quali di questi libri da leggere assolutamente sceglierai?

Ti è piaciuto? Votalo!
[Totale: 0 Media: 0]

Autore: Elisa

Condividi l’articolo sui Social!!

Lascia un commento!!