Pay the ghost: trailer, trama e recensione in anteprima

Pay the ghost: trailer, trama e recensione in anteprima Il film dell’Halloween 2016 che non dovete assolutamente perdervi è Pay the ghost, di cui parliamo in anteprima.

Nicolas Cage alla riscossa (non venite a dirmi che deve pagare le bollette ve ne prego) interpreta un padre che all’improvviso perde qualcosa di molto importante…suo figlio.

Horror insolito anche se con elementi classici….chi ha paura della strega?

“Dad, can we pay the ghost?”

Pay the ghost: la trama

Mike Cole è un padre, un marito ed un professore. Come tutti gli anni ha a che fare con Halloween e stavolta è abbastanza particolare, perché a causa del lavoro ha trascurato la famiglia, quindi vuole riscattarsi con l’annuale giro dei dolcetti. Con suo figlio Charlie, vestito da pirata, s’inoltra nelle sfilate carnevalesche della città. Charlie riprende tutto con una videocamera.

Fermatisi ad un chiosco dei dolci, Mike vuole comprare qualcosa al figlio, che come in trance domanda al padre “Papà, possiamo pagare il fantasma?” (Dad, can we pay the ghost?). E scompare.

Mike va in panico, suo figlio era con lui, lo teneva per mano e di punto in bianco e svanito nel nulla. La scomparsa del piccolo Charlie Pay the ghost: trailer, trama e recensione in anteprimagetta in crisi la famiglia. Un anno dopo Mike non si è arreso ma di suo figlio non c’è più traccia. Qualcosa però cattura la sua attenzione: la visione di un bambino su un autobus, la strana coincidenza di altri bambini scomparsi la stessa notte e poi quella frase “Paga il fantasma” che Mike vede scritta sul muro di uno strano edificio.

I due genitori si riuniscono ed iniziano ad indagare perché Halloween si avvicina e forse non è troppo tardi…

Pay the ghost: trailer e recensione in anteprima

Devo dire che questo horror m’è piaciuto, non è ansiogeno e scontato come i tanti film che escono in occasione di questa ricorrenza.

Un padre assiste alla sparizione di suo figlio ed una domanda assilla lui e gli altri genitori “possiamo pagare il fantasma?”. Ma chi è questo fantasma? Perchè rapisce i bambini nella notte di Halloween. Questo è il mistero da risolvere per poter capire chi ha preso Charlie.

Forse a tratti è un po’ noioso, inizialmente magari poi il ritmo si fa incalzante e vengono a galla diversi dettagli che tuttavia non ci permettono fino alla fine di capire di cosa si tratta, lo scopriamo difatti insieme al protagonista.

Gli elementi classici ci sono tutti: Halloween, tetri bambini fantasma, leggende, streghe, una casa abbandonata e di più non posso dire per non rivelare troppo.

Abbiamo anche la controparte di Halloween, ovvero la festa originale Samhain che viene tirata in causa nel film per aiutare i genitori a scoprire che ne è stato del figlio (in realtà c’entra pochissimo ma fa atmosfera).

Consigliato.

Per gli amanti della lettura il film è tratto dal racconto Pay the ghost di Tim Lebbon.

×÷·.·´¯`·)»   Il trailer di  Pay the ghost    «(·´¯`·.·÷×

Pay the ghost: trailer, trama e recensione in anteprima

Ti è piaciuto? Votalo!
[Totale: 0 Media: 0]

Autore: Elisa

Condividi l’articolo sui Social!!

Lascia un commento!!